Dott.ssa Sara Nicoli

PSICOTERAPEUTA COGNITIVO-COMPORTAMENTALE
TERAPEUTA EMDR 2° LIVELLO      

Sottotitolo

Blog

DIZIONARIO DELLE EMOZIONI 2°

Pubblicato il 07 settembre 2018 alle 06.05
Nel post precedente abbiamo analizzato velocemente la Paura e la sua utilità, adesso vorrei prendere in considerazione la TRISTEZZA, altra emozione negativa che influisce sui nostri comportamenti. Cosa succede quando siamo tristi? Non abbiamo più voglia di fare le cose che ci piacciono, abbiamo solo voglia di rimanere in disparte dal mondo e nella nostra "bolla", che sia la nostra stanza o la nostra casa. Ma come mai succede questo? la tristezza ci serve appunto per prenderci un momento di pausa e rielaborare le cose che sono accadute. Il nostro corpo, infatti, manda segnali come la stanchezza fisica e la perdita di forze che ci invitano a ridurre l'attività fisica e a riposarci. Ovviamente in questo caso stiamo parlando di una tristezza "non patologica" ma di momenti passeggeri circoscritti a determinate situazioni. come precisato in precedenza durante la giornata proviamo una miriade di emozioni e non sempre positive. Passiamo a prendere in esame il DISGUSTO. Anche questa è un emozione che ci ha permesso di sopravvivere e far si che la nostra, e le altre specie non si estinguessero. Se pensiamo all'odore dei cibi avariati e all'emozione che suscitano si potrà bene capire la funzione del disgusto. Ingerire elementi avariati potrebbe portare a intossicazioni o avvelenamenti. Ma non è solo l'odore del cibo avariato che provoca disgusto.. potrebbero essere certe particolari specie di animali che alla nostra vista risultano disgustosi e fanno si che ci allontaniamo da loro (in questo caso l'emozione ci permetterebbe di evitare di contrarre malattie per esempio). Per ultimo valutiamo la funzione della RABBIA nella nostra vita. A volte ci capita di "perdere proprio le staffe", la rabbia molto spesso è collegata ad un senso di ingiustizia subita o alla percezione che l'altro ci stia prevaricando in qualcosa. La rabbia, al contrario della tristezza, è un emozione che ci rende attivi. A livello corporeo capita spesso di sentire una spinta all'agire verso l'altro, i muschi sono pronti ad aggredire o a difendere per ristabilire per esempio il rango (come avviene nel regno animale).

Categorie: Nessuna

Pubblica un commento

Attenzione.

Oops, you forgot something.

Attenzione.

Le parole inserite non corrispondono al testo fornito. Riprova.

0 commenti

UA-108570229-1