Dott.ssa Sara Nicoli

PSICOTERAPEUTA COGNITIVO-COMPORTAMENTALE


TERAPEUTA EMDR 2° LIVELLO

Neuropsicologia

Neuropsicologia e riabilitazione

Valutazione Neuropsicologica


Valutazione delle funzioni cognitive tramite testistica specifica. La valutazione viene effettuata in 2 sedute nelle quali viene solitamente sottoposta all'utente una batteria di test che vanno ad indagare il funzionamento cognitivo generale del paziente.

Valutazione della memoria, dell'attenzione, linguaggio e delle funzioni esecutive nell'adulto e nel bambino. A seguito della valutazione si individuano le capacità residue o le funzioni che vanno maggiormente rinforzate per migliorare il funzionamento neuropsicologico.

Riabilitazione

La riabilitazione neuropsicologica è un intervento mirato al potenziamento delle funzioni cognitive residue o ritenute più sensibili durante il corso della valutazione. Tale programma si delinea con obiettivi specifici e utilizzo di tecniche riabilitative specifiche per ogni singolo disturbo (afasia, aprassia disturbi dell'attenzione, memoria o funzioni esecutive).

Durante l'intervento si rinforzano capacità residue dell'individuo e si possono introdurre metodologie compensative (ausili esterni) per migliorare la qualità della vita del paziente.

Prevenzione nell'adulto

Si organizzano gruppi di prevenzione e potenziamento delle funzioni cognitive.

i training sono rivolti principalmente ad adulti che vogliono "allenare" le funzioni come memoria, attenzione (Memory training)

Gruppi di Reminiscenza per malati di Demenza, questi gruppi sfruttano stimolazioni visive olfattive e sonore legate al passato ( fotografie, musiche profumi..)

per la stimolazione delle abilità mnesiche residue. I pazienti vengono portati a ricordare eventi remoti (più di facile accesso) e la finalità terapeutica è quella di creare un ponte tra passato presente e futuro.